Matrimoni in Toscana Sposarsi in Toscana | Solevents

Qui realizziamo ogni tipo di matrimonio si possa immaginare: religioso, civile, simbolico, in villa, in castello, in agriturismo, in spiaggia

La ragione principale che spinge moltissime coppie a organizzare il matrimonio in Toscana è soltanto una: qui realizziamo ogni tipo di matrimonio si possa immaginare. Iniziando dalla cerimonia, ci sono sul nostro territorio un’infinità di chiese, basiliche, sale comunali e location in cui è possibile sposarsi con rito religioso, civile e simbolico. Se avete sempre sognato una cerimonia all’aperto, vi accompagneremo in un meraviglioso castello in cui svolgere il rito civile di fronte alle mura del XV secolo oppure vi mostreremo una villa d’epoca autorizzata ad ospitare cerimonie religiose in un bellissimo parco che a maggio si riempie di rose profumate. Possiamo naturalmente allestire un matrimonio simbolico ovunque desideriate, ad esempio al centro di un campo di lavanda, in mezzo a oliveti e vigneti oppure in spiaggia.

Passando alle location, ogni città della Toscana offre ville, castelli, agriturismi di diverse epoche e stili architettonici. Possiamo quindi consigliarvi il luogo più adatto per accogliere un grande ricevimento oppure suggerirvi un piccolo gioiello, perfetto per un matrimonio intimo. Inoltre, nonostante nell’immaginario collettivo il matrimonio in Toscana sia tra maestosi olivi e cangianti filari di vigneti, non dobbiamo dimenticare che qui si trovano tante spiagge premiate annualmente con la cosiddétta “bandiera blu”, prestigioso riconoscimento assegnato dalla Foundation for Environmental Education (FEE). Parlando con gli sposi dettagliatamente, allestiremo la cerimonia in spiaggia davanti al mare cristallino per poi terminare il ricevimento in loco con eleganti buffet e scatenate feste.

Il matrimonio in Toscana è definitivamente unico perché garantisce l’altissima qualità di molteplici aspetti fondamentali alla buona riuscita delle nozze: magici panorami, città ricche di storia e cultura, buon cibo, musica di ogni genere. La Toscana è anche la patria del romanticismo, come dimostrano tante storie d’amore e leggende legate al territorio. Una di queste, in particolare, appassiona le coppie di fidanzati che scelgono la bella Firenze per il loro matrimonio in Toscana: la leggenda dei Giardini di Boboli. Eleonora, figlia del vicerè spagnolo, si sposò con Cosimo I de’Medici, Granduca di Firenze nel 1537. Sebbene le nozze furono il risultato di un accordo politico, l’amore di Cosimo per Eleonora era sincero. Lei lo sosteneva nelle battaglie politiche e godeva di privilegi particolari. Divenne protettrice delle arti e cercava di aiutare il popolo rurale, oltre a governare Firenze mentre il marito era all’estero. In onore di Eleonora, Cosimo ordinò la costruzione dei Giardini di Boboli: desiderava un giardino la cui bellezza e maestosità fossero allo stesso pari di quelle di Eleonora. Da questo giardino per gli innamorati si ammirava e si ammira tutt’oggi Firenze che, in realtà, era proprio il dono del granduca per la sua amata Eleonora.

  • Rimani in contatto con noi